bcentric
00
Project Header Image

Premio Di padre in figlio

Premio Di padre
in figlio
Premio Di padre in figlio
Il Premio Di padre in figlio – il gusto di fare impresa, è uno dei più importanti riconoscimenti a livello nazionale dedicato a tutti quegli imprenditori che, subentrando alla guida dell’impresa di famiglia, ne hanno garantito la continuità e il successo.
Riproduci video
LA MISSIONE

Eccellenti promotori e un media partner prestigioso: questo è il Premio Di padre in figlio

Siamo arrivati all’undicesima edizione del premio, ognuna di queste è stata una tappa fondamentale, che ha visto al centro le realtà solide italiane, capaci di guardare al futuro senza dimenticare le tradizioni e gli insegnamenti del passato.
I promotori del Premio Di padre in figlio sono: Credit Suisse (leader mondiale del Private Banking e del Wealth Management), KPMG (realtà presente in 145 paesi del mondo, leader dei servizi di consulenza direzionale alle imprese), MCP Mandarin Capital Partners (società di Private Equity) e infine il Sole24Ore come media partner.
Nel corso degli anni il premio si avvalso del contributo metodologico e della capacità di analisi di istituzioni universitarie di prestigio: all’inizio di questo meraviglioso viaggio dedicato alle aziende familiari italiani c’era l’Università Cattolica con Cerif (centro di ricerca sulle imprese di famiglia); le ultime due edizioni sono state curate dall’Università di Castellanza con la LIUC Business School (scuola di management che ha lo scopo di generare conoscenze innovative e divulgarle tramite un’ampia offerta formativa).
Il nostro ruolo è stato determinante, perché abbiamo creato giorno dopo giorno la liaison tra brand promotori e potenziali candidati, fornendo loro tutto il supporto informativo ed operativo necessario.
Single Image
Single Image
Single Image
Single Image
L'ESECUZIONE

Dalla comunicazione del premio sino all’organizzazione della cerimonia. Un viaggio innovativo e stimolante.

L’evento è l’ultimo tassello di un puzzle che richiede competenza e creatività. Infatti, circa 12 mesi prima dell’evento di premiazione, le attività si concentrano principalmente sulla comunicazione verso le aziende in target per promuoverne la candidatura.
Sono diversi gli strumenti utilizzati:
Advertising sia online che offline – su testate giornalistiche;
Sito web – un sito non solo informativo, nel quale trovare tutte le notizie utili relative al premio e alle edizioni passate, ma anche il portale grazie al quale le aziende possono inviare le candidature;
Dem – per allargare il bacino dei potenziali candidati facendo una attività di nurturing personalizzata;
Social media – che, in sinergia con gli altri touchpoint, permettono di dare visibilità all’iniziativa e di accelerare il processo di persuasione;
Terminata la fase di raccolta delle candidature, si passa al coordinamento tra candidati, promotori e giuria, cui spetta il compito di individuare i vincitori.
L’ultima fase del progetto riguarda l’organizzazione della Cerimonia di Premiazione, un momento importante del Premio in quanto le aziende hanno modo di trovarsi, conoscersi, confrontarsi e ovviamente ricevere i premi.
In particolar modo ci siamo occupati di:
La definizione del concept dell’evento e lo sviluppo grafico (logo, format, allestimenti, materiali di comunicazione – online e offline – e premi);
La gestione operativa sul campo: location, catering, hostess, partner tecnici, sicurezza;
La direzione dell’evento: regia, prove tecniche, coordinamento con clienti, relatori e partner;
Il coordinamento dei fornitori: contrattualistica, fatturazione, gestione budget;
Gli allestimenti: realizzazione, montaggio e smontaggio;
Single Image
Lo sviluppo e la gestione multimediale: come il video emozionale, proposto durante la serata finale permette di richiamare i valori del progetto, in più foto, audio, presentazioni, supporti vari;
La realizzazione di materiali ad hoc: una brochure che racchiude tutte le storie delle famiglie partecipanti; Tombstone, ovvero i premi e la loro personalizzazione; Dem con le specifiche sull’evento;
Le attività post evento: materiale comunicazione (social, sito), email ai partecipanti.
Single Image
Single Image
Single Image
Single Image

Evento digitale

Con l’arrivo della pandemia e con le restrizioni imposte sulla possibilità di organizzare eventi in presenza, ci siamo specializzati anche nella realizzazione di eventi digitali: forse meno empatici rispetto alle edizioni face to face ma altrettanto emozionanti e prestigiosi, se gestiti con professionalità e le giuste tecnologie. Così, le ultime due edizioni del Premio Di padre in figlio sono state realizzate on line, raggiungendo, comunque, brillantemente gli obiettivi prefissati: festeggiare e dare lustro alle realtà italiane che meglio hanno gestito la transizione generazionale, senza intaccare la capacità di creare ricchezza e valore sociale, mantenendo lo spirito imprenditoriale, il dinamismo e la capacità di fare business delle origini.
Single Image
Single Image
Single Image
Single Image
La meta raggiunta
Ogni edizione del Premio Di padre in figlio è un percorso emozionante, un modo per mettere al centro le aziende familiari, i loro fondatori e chi ne porta avanti lo spirito con coraggio e dedizione.
Nel corso delle diverse edizioni, le aziende partecipanti sono state innumerevoli, realtà diverse, però vicine perché attente a dare rilevanza ogni giorno di più all’importanza della famiglia nel business.
I vincitori che si sono susseguiti negli ultimi anni sono stati: Giovanni Rana, Bauli, Donna Fugata, Pastificio Rummo, Cantine Ferrari. L’ultimo vincitore è stata Lavazza, brand orgoglio del Made in Italy a livello internazionale.
Se desiderate saperne di più cliccate qui: premiodipadreinfiglio.it